Cristina Bersanelli/ Dicembre 13, 2021

Il nuovo volume rivolto all’infanzia, Renata Tebaldi. Voce d’angelo, edito dal Teatro Regio di Parma, accompagna i più piccoli alla scoperta della vita di una delle voci più importanti e amate del Novecento.

Descrizione

La sua “voce d’angelo” ha conquistato tutto il mondo, a partire dal debutto al Teatro alla Scala nel 1946, quando fu scelta da Arturo Toscanini per il concerto in occasione della ricostruzione del Teatro e fu proprio il direttore d’orchestra in quell’occasione a ribattezzarla così. Da allora, il successo in tutto il mondo, in particolare negli Stati Uniti, celebrata dal Time, conosciuta come “Miss sold out” e dove la Hollywood walk of fame le dedicò una stella. Renata Tebaldi. Voce d’angelo racconta la vita di una delle voci più importanti e amate del Novecento: l’infanzia e la giovinezza a Langhirano, gli studi al Conservatorio di Parma, l’amicizia con Carlo Bergonzi e con Maria Callas, con la quale condivise più volte il palcoscenico, le prime esperienze sulla scena fino al successo oltreoceano. Ammirata come una diva, condusse una vita all’insegna della semplicità e dell’autenticità, sempre in compagnia degli affetti più cari: la madre Giuseppina, l’amica Tina e il cane New, sempre al suo fianco durante i viaggi in giro per il mondo.

 

“La vita di Renata Tebaldi è una vera e propria favola – afferma l’autrice Cristina Bersanelli – e, come in tutte le favole, la nostra protagonista ha tante prove da superare. Da queste i bambini scopriranno che le difficoltà si possono sempre superare, che i grandi possono inventare delle lampade magiche per fare sparire le paure. E che da un piccolo paesino nel parmense, se si ha una “voce d’angelo”, si può arrivare ad incantare il mondo”.

Share this Post